Ti stai per sposare e vorresti capire a chi poter chiedere di essere una damigella o un uomo d’onore?Oppure qualcuno che sta per sposarsi te lo ha chiesto e vorresti capire quali sono i tuoi compiti e cosa comporta questo ruolo?

Grandioso! Tra poco andremo a svelare chi solitamente sono le damigelle e gli uomini d’onore, quali sono i loro compiti e tutte le altre tematiche correlate. 


Orecchini sposa

ORECCHINI SPOSA

SPEDIZIONE GRATUITA


Gli uomini d’onore sono semplicemente l’equivalente maschile delle damigelle d’onore, per cui da ora in poi dirò semplicemente “damigella” per riferirmi a entrambi i ruoli.

Le damigelle sono solitamente amiche intime della sposa appartenenti a un cerchia ristretta e molto vicina alla sposa e spesso (ma non sempre) anche alla famiglia, sono amiche di vecchia data persone che la sposa ritiene speciali e che vorrebbe assegnare loro un ruolo speciale durante la cerimonia.

Anche le sorelle o parenti stretti come cugine possono essere damigelle, ruolo da non confondere con la testimone o le testimoni della sposa che hanno un ruolo ancora più importante di cui parlo meglio in questo articolo.

Non esiste un numero giusto di damigelle per cui sentitevi libere di chiederlo a tutte le persone che ritenete idonee, anche se dovreste considerare alcuni aspetti importanti, per esempio:

Dimensioni del matrimonio: 

Una regola generale indica che dovrebbero esserci una damigella ogni 50 invitati, se pur non questa regola non è un’imposizione dovreste comunque bilanciare il numero delle damigelle con quello degli ospiti, altre regole dicono che dovrebbero essere pari e mai più. di otto o dodici.

Riflessioni finanziarie:

Essere una damigella d’onore è un compito molto importante che porta con sé degli obblighi notevoli come ad esempio la presenza per alcuni preparativi che potrebbero voler dire assenze dal lavoro, inoltre si prevede che essendo un ruolo importante anche l’abito,gli accessori e il regalo per i coniugi abbia un valore mediamente più alto rispetto agli altri ospiti.

Anche l’addio al nubilato/celibato potrebbe rappresentare un costo notevole quindi cercate di coinvolgere persone che siano a loro agio a sostenere delle spese.

Se invece avete deciso di provvedere voi ad abiti, accessori, trucco e capelli anche per le vostre damigelle considerate che maggiore sarà il numero più grande sarà la spesa.

Dinamiche personali:

Anche se sono tutte vostre amiche non vuol dire che siano anche amiche tra loro! Scegli con cura le tue damigelle per non creare tensioni o situazioni spiacevoli durante i preparativi del tuo matrimonio.

Rispetta anche partner e genitori:

Sempre nell’ottica delle dinamiche personali dovreste tener presenti anche i rapporti tra le tue damigelle e il tuo partner o i tuoi genitori.

Sebbene non sei obbligata a dare spiegazioni a nessuno, è meglio scegliere persone con cui essere tutte in armonia.

Essere scelte come damigelle è sempre una cosa bellissima ma porta con sé dei piaceri e dei doveri, vediamo quali sono in particolare.

Supporto emotivo:

Il periodo che precede il matrimonio come anche il matrimonio stesso, è un periodo davvero denso di emozioni, la sposa si trova spesso ad affrontare momenti di estrema felicità e soddisfazioni ma anche stress dei preparativi, insicurezze ecc…

Come damigella dovresti sempre cercare di aiutare la “bride to be” assicurandoti di dare sempre il giusto supporto.

Partecipazione ai preparativi:

Hai accettato di essere una damigella e per farlo seriamente dovresti aiutare la tua amica anche nei preparativi del matrimonio, in particolare dovresti assisterla nel trovare l’abito e dovresti essere con lei a tutte le prove e aiutarla come puoi anche in altri modi qualora ti venga richiesto.


Coroncina sposa

CERCHIETTI SPOSA

SPEDIZIONE GRATUITA


Organizzazione dell’ addio al nubilato:

In qualità di “braidsmaid” devi essere una partecipante attiva nell’organizzazione dell’addio al nubilato e, ovviamente, devi essere presente al festeggiamento.

Vestizione:

La mattina del matrimonio potresti essere chiamata ad aiutare la sposa con l’abito, è un momento molto delicato dove potrebbe esserci poco tempo e la sposa potrebbe essere molto ansiosa, cercate eventualmente di calmarla e di rassicurarla.

Partecipazioni a discorsi o letture:

Se la cerimonia prevede un momento in cui vengono letti discorsi, promesse ecc.. chiedi di poter sentire prima il discorso e fai sapere apertamente cosa ne pensi alla sposa e cosa secondo il tuo punto di vista dovrebbe essere tolto o aggiunto o migliorato

Assistenza durante il ricevimento:

Durante il ricevimento potrebbe essere necessario che qualcuno di fiducia si occupi di determinati compiti, ciò potrebbe includere per esempio: riunire gli ospiti nei momenti di attenzione, distribuzione del riso, accogliere e dirigere gli altri ospiti nella location, sorreggere il velo o lo strascico della sposa (anche se questo compito sarebbe più opportuno affidarlo ai piccoli) ecc…

Oltre a questo ci sono anche tanti altri aspetti positivi che potrebbero essere l’altra faccia della medaglia di cio che abbiamo appena detto per esempio:

Avrete la possibilità di sostenere la sposa e di essere presente nei momenti più importanti, inoltre avrete un ruolo speciale in tutta la cerimonia, avrete la possibilità di organizzare insieme alla altre damigelle l addio al nubilato, potreste ricevere anche ringraziamenti speciali e regali inaspettati.

Adesso invece parliamo degli abiti che siano consoni indossare se si è damigelle o uomini d’onore, iniziamo dalle damigelle.

È essenziale che tutte le damigelle siano in coordinato tra loro e a loro volta perfettamente in linea con il tema del matrimonio, inoltre la sposa può fare alle damigelle delle richieste specifiche e dovrebbe anche dare la propria opinione su ciò che indosseranno le damigelle, una buona idea è quella di farsi fare gli abiti da una sarta che potrà usare per tutti la stesso tessuto.

L’ideale sarebbe se le damigelle indossassero per esempio tutte lo stesso colore e lo stesso tessuto ma con abiti diversi nelle forme in maniera che ognuna abbia un abito che valorizzi il proprio corpo oppure, in maniera diametralmente opposta, potreste indossare tutte un colore pastello diverso l’una dall’altra.

Anche vestirsi tutte con il solito abito è un’alternativa che può contribuire ad armonizzare tutto il contesto e facilitare le decisioni. 

Esiste poi una tradizione che dice che le damigelle dovrebbero indossare un “corsage” ovvero un braccialetto di fiori da mettere al polso per distinguersi dagli altri ospiti oppure un mini bouquet identico a quello della sposa.

Per quanto riguarda invece gli uomini d’onore dovrebbero anch’essi essere sempre in coordinato con lo stile del matrimonio e con lo sposo, normalmente si preferisce un abito formale sui toni del nero e del blu scuro con camicia bianca e, se possibile, scarpe e cravatta in coordinato.

Se vi state sposando e avete accanto a voi delle damigelle, non mancate di essere riconoscenti e di far capire quanto le apprezziate e quanto sia importante il loro contributo.

Alcune spose che hanno a disposizione un budget sostanzioso, possono decidere di occuparsi interamente delle spese per il look di tutte le damigelle (abiti, accessori, trucco e acconciatura) ma se invece non disponete di queste risorse potrete, comunque decidere di fare un bel regalo per far capire che ci tenete, che siete riconoscenti e far si che rimanga loro anche un ricordo tangibile.

Qui puoi trovare un’idea regalo molto carina e personalizzabile.

IDEA REGALO DAMIGELLA

SPEDIZIONE GRATUITA

Ricordate che state dando loro un grosso impegno e una grande responsabilità e che questo gesto contribuirà a rafforzare la vostra relazione anche anni dopo il matrimonio.

Discrezione:

Avete un ruolo importante in questo matrimonio, ma non scordate che anche altre persone ne hanno uno come ad esempio i genitori e i testimoni. Siate disponibili a dare un’opinione o un consiglio ma non tentate di imporre la vostra idea e non rimanete offese se la vostra idea viene scartata, in generale evitate di creare tensioni tra le altre damigelle e le altre persone.

Supporto:

Cerca di essere sempre presente quando ti viene richiesto (in particolare alle prove dell’ abito) ascolta con attenzione la sposa e offriti sempre come aiuto anche per questioni logistiche e organizzative.

Non mettere in ombra la sposa:

Sembra banale doverlo ricordare, ma make up o acconciature troppo appariscenti o comportamenti troppo esuberanti rischiano di spostare l’attenzione su di te invece che sulla sposa e questo ti devi assicurare che non succeda mai.

Proattività:

Dialoga con la sposa per capire cosa puoi fare e come poterla aiutare, ma durante il giorno del matrimonio cerca di essere attenta ai dettagli: senza che nessuno te lo chieda, vai a prendere il bicchiere che manca, distribuisci il riso e in generale cerca di avere occhio per far andare bene tutta la giornata.

Il regalo più classico è la busta chiusa contenente circa 500€ anche se va detto che questo importo dipende molto dalla vostra disponibilità economica e dal valore del matrimonio, diciamo che può essere una cifra media, ma nel vostro caso potrebbe sembrare molto alta o addirittura molto bassa.

In alternativa potete optare per alta gioielleria e regalare un pezzo di alto valore oppure regalare un viaggio o un’esperienza extra a quella della luna di miele o ancora, contribuire in maniera significativa a quest’ultima.

Come sempre spero che questo articolo ti sia stato utile!

LEGGI ANCHE:

Cosa regalare come bomboniera?

Come fare la lista invitati al matrimonio.